Indicazioni Apparecchio Ortodontico – Dentista ad Ascoli Piceno

Il Dr. Stefano Pagnoni controlla l'apparecchio ortodontico del piccolo paziente

Prendersi cura della propria bocca durante la terapia con apparecchi ortodontici è fondamentale, seguendo scrupolosamente le indicazioni fornite dal dentista e ortodontista Dr. Stefano Pagnoni di Ascoli Piceno.

In questo articolo troverai:

  • Strumenti e pratiche per un’igiene orale ottimale
  • Gestione delle emergenze presso il tuo dentista Ascoli Piceno
  • Alleviare il disagio
  • Pulizia e manutenzione

Il Dr. Stefano Pagnoni dentista Ascoli Piceno controlla l' apparecchio ortodontico mobile di un piccolo paziente

Strumenti e pratiche per un’igiene orale ottimale

L’utilizzo di apparecchi fissi e mobili rappresenta una fase cruciale per correggere problemi ortodontici, ma richiede anche una particolare attenzione all’igiene orale. (Come si lavano correttamente i denti? Leggi il nostro articolo)

L’accumulo eccessivo di placca, tartaro e residui di cibo attorno agli apparecchi possono non solo compromettere il successo del trattamento, ma anche aumentare il rischio di sviluppare carie dentali e infiammazioni gengivali.

Fortunatamente, esistono numerosi ausili che possono facilitare il mantenimento di una bocca pulita durante l’utilizzo degli apparecchi ortodontici.

Tra questi:

  • Spazzolini con setole curve: sono progettati per adattarsi meglio ai contorni naturali dei denti e della bocca. Questo design aiuta a rimuovere più efficacemente la placca e i residui di cibo da aree difficili da raggiungere, come lungo la linea gengivale e tra i denti. Spazzola con movimenti delicati e circolari, coprendo tutte le superfici dei denti, inclusi i lati e la superficie di masticazione, facendo attenzione ai brackets ortodontici.
  • Scovolini interdentali: sono particolarmente utili per le persone con spazi più ampi tra i denti, apparecchi ortodontici, ponti o impianti. Muovilo delicatamente avanti e indietro in ciascuno spazio, evitando di forzare lo scovolino in spazi troppo stretti.
  • Filo Superfloss: è un tipo specifico di filo interdentale progettato in una parte rigida per infilare facilmente il filo sotto gli apparecchi ortodontici o le protesi dentali; una parte sottile e liscia simile al filo interdentale tradizionale, ideale per la pulizia tra i denti adiacenti; e una parte spugnosa, più spessa, per pulire efficacemente intorno agli impianti, sotto i ponti, o larghi spazi interdentali. Infila delicatamente sotto l’apparecchio, partendo dalla parte rigida, per poi proseguire tra i denti e intorno ai brackets.
  • Pastiglie effervescienti rilevatrici di placca: dopo aver masticato la pastiglia e distribuito il liquido colorato in bocca, la placca non rimossa si colora, evidenziando le aree che richiedono una pulizia più approfondita. Dopo l’uso, spazzola e usa il filo interdentale per rimuovere completamente la placca evidenziata.

(Cerchi prodotti utili per pulire il tuo apparecchio ortodontico? Dai un occhio qui!)

Gestione delle emergenze presso il tuo dentista Ascoli Piceno

In caso di rottura o movimento eccessivo di una parte dell’apparecchio fisso, è importante rivolgersi al dentista Dr. Stegano Pagnoni di Ascoli Piceno anziché tentare di manipolare la parte danneggiata.

L’autotrattamento potrebbe causare lesioni alle gengive, alla lingua o alle guance.

In attesa di un intervento professionale, l’applicazione di cera sull’area danneggiata può contribuire a prevenire ulteriori disagi e ferite.

Puoi applicare la cera staccandone un piccolo pezzo e formando una pallina con le dita, facendola aderire sulla zona di interesse.

La cera ortodontica è alimentare, pertanto non vi sono controindicazioni in caso di ingestione di una minima quantità.

In caso di rottura accidentale dell’apparecchio, è importante conservare tutte le parti danneggiate e contattare immediatamente il dentista  affinché possa procedere al riposizionamento delle componenti ripristinando le forze necessarie all’efficacia della terapia ortodontica.

Ragazza utilizza scovolino suggerito da Dentista Ascoli Piceno per corretta manutenzione del suo apparecchio ortodontico

Alleviare il disagio

Se si sperimentano fastidi o indolenzimento alla masticazione dopo l’applicazione dell’apparecchio, è del tutto normale in quanto si necessita di un periodo di adattamento.

Superate le prime settimane, i denti si abitueranno alla forza esercitata dall’apparecchio e la bocca non percepirà più la presenza di un elemento ingombrante.

Tuttavia, se il dolore persiste o è particolarmente intenso, è consigliabile consultare il dentista Dr. Stefano Pagnoni di Ascoli Piceno per escludere cause secondarie.

Pulizia e manutenzione

La pulizia regolare degli apparecchi mobili e fissi è fondamentale. Gli apparecchi mobili, in particolare gli allineatori trasparenti, possono essere puliti con acqua e spazzolino a setole morbide, e periodicamente con detergenti specifici.

Inoltre, è consigliabile conservare gli apparecchi mobili nelle custodie fornite per evitare danni, graffi o smarrimenti.

Per ulteriori informazioni, non esitare a contattarci!

Ascoli Piceno

via Piacenza 11

Telefono Ascoli

073645155

S. Benedetto Tr.

via Turati 28

Telefono S. Benedetto

0735658042
error: Contenuto Protetto